Per partecipare al matrimonio (rectius al ricevimento) sarà necessario possedere uno dei seguenti documenti:

- Per chi ha già ricevuto la prima dose del vaccino, il certificato/documento rilasciato al momento della sua somministrazione purché siano decorsi 15 giorni dalla sua inoculazione e con validità fino alla data di somministrazione della seconda dose

- mentre per chi ha già ricevuto entrambe le dosi, il certificato rilasciato nell'immediatezza della seconda somministrazione.

- La terza via per ottenere il certificato è invece quella di fare un tampone (antigenico, molecolare o salivare) con esito negativo nelle 48 ore precedenti all’evento con esito negativo. Esclusi dall’obbligo i bambini sotto i 2 anni.